I nostri servizi di noleggio con conducente sono operativi in modalità limitata. Cerchiamo di fare chiarezza sul loro corretto impiego.

Trattandosi di servizio pubblico ad uso privato, utilizzare i servizi NCC durante l’emergenza Covid-19 è subordinato alle finalità di viaggio private dei passeggeri trasportati.

Questo comporta che i passeggeri a bordo dei nostri veicoli assieme ai nostri autisti debbano comunque rispettare le disposizioni riguardo le motivazioni per i loro spostamenti producendo l’autocertificazione prevista per legge in caso di controlli delle Forze dell’Ordine.

Al momento è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

 

Aggiornamento del 26 Aprile 2020

Il divieto di trasferirsi o spostarsi salvo che per motivi di lavoro, di assoluta urgenza e di salute viene esteso al territorio regionale.

All’interno della regione tutti gli spostamenti devono comunque essere comprovati da esigenze lavorative, di salute e di necessità. Rientrano in questo ultimo caso e quindi sono permessi gli spostamenti per incontrare i propri congiunti (pur rispettando il distanziamento sociale e il divieto di assembramento).

 

In ogni caso viene permesso il rientro al proprio domicilio, residenza o abitazione abituale.

 

 

Possono utilizzare i nostri servizi i passeggeri che viaggiano per motivi di lavoro, per motivi di salute e per comprovate necessità personali producendo l’autocertificazione prevista per legge.

 

Spostamenti sul territorio nazionale

 

Non ci sono limitazioni territoriali specifiche al momento, se non per quanto disposto per le regioni Sicilia e Sardegna nei relativi decreti del Ministero Infrastrutture e Trasporti, e naturalmente per le cosiddette Zone Rosse, il cui accesso è totalmente interdetto.

 

Aggiornamento del 28 Marzo 2020

Chi arriva dall’estero non può prendere mezzi di trasporto pubblici, ma solo mezzi privati (quindi per raggiungere l’abitazione in arrivo dall’aeroporto, porto o stazione  l’interessato può farsi venire a prendere da una persona, noleggiare un’auto oppure prendere un taxi o un’auto a noleggio con conducente)

Leggi il nostro approfondimento sul Rimpatrio dei cittadini Italiani

 

Qualche esempio pratico di utilizzo dei nostri servizi Ncc:

 

  • E’ possibile prenotare un servizio per accompagnare un dirigente aziendale ad un meeting?

    SI, il viaggio è dovuto per motivi di lavoro che dovranno essere autocertificati

  • E’ possibile prenotare un servizio per accompagnare operatori aziendali per un’assistenza fuori sede?

    SI, il viaggio è dovuto per motivi di lavoro che dovranno essere autocertificati

  • E’ possibile prenotare un servizio per essere accompagnati a delle visite mediche?

    SI, il viaggio è dovuto per motivi di salute che dovranno essere autocertificati

  • E’ possibile prenotare un servizio per raggiungere i propri familiari per gravi motivi personali?

     

    SI, il viaggio è dovuto per comprovate necessità che dovranno essere autocertificate

  • E’ possibile prenotare un servizio per ricongiungersi con i propri familiari ?

    SI, le motivazioni del viaggio rientrano nei casi previsti per stato di necessità

  • E’ possibile prenotare un servizio per essere accompagnati nella seconda abitazione di residenza?

     

    NO, vige l’obbligo di residenza presso l’abitazione principale, è tassativamente vietato lo spostamento verso le seconde case

    NO, è consentito solamente lo spostamento verso l’abitazione di residenza abituale

  • E’ possibile prenotare un servizio per essere accompagnati ad una località di villeggiatura?

    NO, le motivazioni del viaggio non rientrano nei casi previsti

  • E’ possibile prenotare un servizio per essere accompagnati a fare shopping?

    NO, le motivazioni del viaggio non rientrano nei casi previsti

     

    Aggiornamento del 25 Marzo 2020
    La regione Emilia Romagna ha dato disposizioni sul trasporto di beni di prima necessità da parte degli operatori NCC.
    Leggi l’articolo completo

     

     

    Viaggi Internazionali

     

    Più complessa la questione riguardante i passeggeri che devono viaggiare verso altri Stati oppure che devono entrare in Italia dall’estero.

    Per la tratta di spostamento sul territorio italiano permangono comunque gli obblighi menzionati per gli spostamenti nazionali fino al confine geografico e alle frontiere portuali/aeroportuali, mentre per poter entrare in altri Stati è necessario rispettare gli obblighi previsti dai rispettivi ordinamenti, che possono essere diversi da quelli italiani o comunque interpretati in maniera soggettiva dalla Polizia di Dogana.

    In data 17 Marzo il summit dei 27 paesi dell’Unione Europea ha ufficialmente sospeso i trattati di Shengen, cessando di fatto temporaneamente la libera circolazione delle persone e delle merci tra gli stati europei.

    Al momento l’unica nota ufficiale pervenuta è quella dell’ambasciata italiana a Parigi con cui comunica che le frontiere intra UE (es: Francia-Italia e Italia-Germania) e intra Schengen (es. Italia – Svizzera) rimangono aperte. (Leggi il comunicato)

    Le informazioni ufficiose che ci giungono dalla nostra rete di collaboratori e dalle associazioni di categoria riportano di fatto alcune ostruzioni dalle Polizie di Dogana nell’ingresso dall’Italia non prevedibili con certezza. Abbiamo notizie di autisti che hanno attraversato il confine italiano senza problemi, di altri che invece sono stati respinti, di altri ancora che dopo essere stati respinti sono riusciti ad accedere allo Stato confinante da un valico di frontiera alternativo. Probabilmente la difficile ed inedita situazione in continua evoluzione viene interpretata in maniera soggettiva poi dagli operatori doganali che evidentemente non ricevono ordini adeguati.

    Per questi motivi è necessaria un’approfondita verifica preventiva in caso sia necessario organizzare un trasporto internazionale.

     

    Per i cittadini italiani che rientrano dall’estero mettiamo in evidenza le disposizioni previste dal Ministero Infrastrutture e Trasporti in concerto con il Ministero della Salute riguardo il periodo di auto-isolamento obbligatorio e i casi di esenzione. (Leggi il comunicato)

     

    n questo difficile momento per tutta la collettività vogliamo esprimere la nostra totale dedizione ad adeguare ogni iniziativa al massimo beneficio comune.
    Ripartiremo tutti più forti di prima,
    non abbiamo dubbi.

NCC Noleggio con Conducente Il miglior modo per viaggiare sicuri.




SERVIZIO PRIVATO

Riservato in esclusiva senza alcun tipo di condivisione con persone estranee




SANIFICAZIONE


Consulta il Protocollo




AUTISTI QUALIFICATI

Cura e attenzione alle misure precauzionali di sanificazione e distanziamento


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi tutti gli aggiornamenti e le novità!